SOT E' GÒZ
L'E' TOTA MÊRDA E LÒZ
Eventi


Insulti in Romagnolo



Tétan Ròasa!

#fasivincule


Maij ‘è mònd!

#sgóndapérta


Va’ in te casén!

#fatincule

Eventi

Red Gòz

#redbullsoapboxrace

#BeBrave

Red Gòz Launch

E GÒZ

Chi Siamo

  • 2002

    La Partenza

    L’associazione “E Gòz” nasce nell’estate del 2002 come Osteria Alternativa nei primi anni della Festa Artusiana a Forlimpopoli (FC), una manifestazione culturale ed enogastronomica che celebra il padre della cucina italiana Pellegrino Artusi nativo della cittadina romagnola.

  • Lo spirito goliardico dei membri fondatori di “E Gòz”, e successivamente dei suoi aderenti, vuole fare rivivere il clima felliniano della ristorazione povera basata su vino, affettati, formaggi, l’accompagnamento di canzoni scurrili, dialetto locale e sapori dimenticati.

  • Il rapporto diretto, al limite della provocazione, con la clientela dell’Osteria si sviluppa, da allora, su nove giorni estivi nelle piazze o nelle strade del paese ed è diventato un must della festa. La clientela viene accolta spesso in maniera canzonatoria da personale vestito in canottiera (fintamente) sudicia, in una location realmente carica di suggestioni perdute.

  • Il nome “E Gòz” deriva da un detto locale “Sòt e gòz, l’è tòta merda e lòz!” ovvero; una volta passata la gola, quindi il sapore, il gusto, tutto diventa scarto. In realtà la ricerca metodica sulla storia delle osterie romagnole, carica di aneddoti, la conservazione del dialetto e la proposta artistica culinaria, nasconde una ricerca affatto scontata.

  • Negli anni l’Associazione si è fatta carico di eventi culturali di spessori quali una importante mostra fotografica, rassegne teatrali di rilievo, letture culturali, partecipazioni esterne, pubblicazioni, gemellaggi e la creazione di altre iniziative enogastronomiche.

  • Una per tutte, la riproposizione invernale della lavorazione delle carni suine in occasione della festa di Sant’Antonio protettore degli animali della fattoria, 17 gennaio, con la conosciuta “Notte Rosa Maiale” a Forlimpopoli (FC) giunta alla sua decima edizione e l’elezione di “Miss Ascella Furibonda”.

  • A dispetto delle previsioni, sempre più giovani dimostrano di apprezzare l’ inimitabile allegria delle iniziative di “E Gòz” rinforzando con nuova energia quelli che erano e che sono, i divertimenti sani e la buona tavola dei nostri antenati.